venerdì 26 febbraio 2016

Petto di pollo alle olive per cinque anni di blog!

Cinque anni fa iniziavo questo mio pensierino felice e 5 mesi fa scrivevo il mio ultimo post... forse dovrei giocarmi questo numero al lotto! 
Sono successe tante cose, e nonostante ogni volta che metto in tavola qualcosa di buono pensi al questo piccolo spazio, non sempre è possibile farlo. A volte è l'inerzia che vince, più spesso la mancanza di tempo e la stanchezza.


Oggi non siamo più in due, e non c'è più solo il lavoro a dettare i ritmi. Ora c'è un piccolo nanetto che assorbe ogni attimo della nostra vita, nel bene e nel male. Si perchè se pensate che ora io tiri fuori tantissimi cuoricini e diventi smielatissima parlando di mio figlio...beh rimarrete delusi. Non fraintendetemi, amo il mio bambino e non saprei più immaginarci senza di lui, ma quella roba dell'istinto materno secondo me è solo una gran fesseria di quelle che contribuiscono a farti sentire inadeguata davanti a questo microbo che non fa altro che piangere e chiedere la tua attenzione. Sì perchè dipende interamente da te, non può stare senza di te, e a volte questa cosa è straziante. Finisce che, oltre a non dormire più, non ti lavi più, ti dimentichi di fare pipì, mangi perchè qualcuno ti dice che devi farlo. E per fortuna che l'amore mio era li a tenermi la mano, e per fortuna che c'era la mia mamma pronta a saltare sul treno e correre da noi! ...ci abbiamo messo quasi due mesi a capirci, ora si che siamo una squadra. Quando ho fatto la prima doccia a casa da sola con lui mi sono sentita ricchissima! :D Ora io e il micorbo ci siamo fatti un bel discorsetto, e dalla sua bellissima sdraietta sta facendo il tifo per la sua mamma. I suoi meravigliosi sorrisi e i suoi gorgheggi sono il sole nella nostra vita.
E' il bambino più bello e più bravo del mondo (si vabbè...son pur sempre una mamma italiana) e tra una bava e l'altra mi guarda finchè scrivo queste poche righe, perchè sa che babbo stasera quando tornerà sarà immensamente felice di sapere che mamma sta tornando piano piano alla normalità e ai buoni vecchi ritmi. E questo soprattutto grazie a lui, mio marito, il mio meraviglioso e insostituibile compagno di vita. 
Avrei voluto festeggiare questi cinque anni con una ricetta sensazionale, ma a pensarci bene non c'è miglior modo di festeggiare che con le persone più importanti della tua vita, seppure nlla semplicità di un giorno qualunque.
E così ecco qua una ricetta di repertorio, fotografata prima che arrivasse il nostro microbo, una ricetta di famiglia, che fa tanto casa! 


Ingredienti per due persone:

1/2 petto di pollo
2-3 cucchiai di olive (possibilmente sott'olio)
2 cucchiai di olio EVO
succo di 1 clementina  (o 1/2  limone)
sale e pepe q.b.

Mettete l'olio e le olive in una padella e fate scaldare. Tagliate il pollo a pezzetti e versatelo nella padella. Rosolate qualche minuto poi bagnate con il succo della clementina. Fate asciugare e servite caldo.
Semplice veloce buonissimo.

A presto... o forse no
Il nano ha fame!!!

1 commento:

  1. Quanti cambiamenti in 5 anni ma la passione x la cucina resta sempre viva dentro noi :-) Non la perdere mai e coccola le papille gustative del nanetto, vedrai che crescerà benissimo :-P
    A presto <3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...