lunedì 12 settembre 2011

Sua maestà la Pasta all'uovo

Visto che di esperimenti si parla vi racconto dell'ultimo: la pasta all'uovo seguendo le femigerate ricetta per la pasta perfetta...



Premesso che faccio la pasta più o meno da quando avevo 6 anni, all'ora la nonna ci metteva in mano un pezzetto del suo impasto  e un matterello mignon... così ho imparato la consistenza da raggiungere. (In realtà dure come quelle della nonna non le faccio mai, altrimenti mi distruggo le braccia per stenderle). In ogni caso la nonna usava solo farina 00, e le dosi erano 1 uovo intero a testa e farina quella che ci vuole (le spiegazioni della nonna erano sempre chiarissime ed esaurienti :D). Passando dalle sgrinfie della nonna prima e della mamma poi, sono riuscita ad arrivare, ritengo ad un buon livello, usando solo e soltanto la famigerata "mescola", che in dialetto sarebbe il mattarello, quello lungo. Quello che si tiene in dispensa come un oracolo, perchè se si "imbarca" son guai, poi si fa il buco nella sfoglia! Io almeno un buco lo faccio sempre, ma li faceva anche la nonna, vero sister?

Poi accade che nei libri e in tv ti dicano che ci sono delle dosi precise per fare la pasta, e che si usa la farina di grano duro mescolata a quella 00. E allora proviamo!
Beh, prima cosa 1 tuorlo per 1 hg di farina è troppo poco, ed in ogni caso dipende dalla capacità di assorbimento della farina, e la farina di grano duro richiede più liquidi. Anche 1 uovo intero (a seconda di quanto grande è) può essere troppo poco, io uso quelli delle galline vere quindi non c'è soluzione...
e quindi, dopo aver impastao 8 uova, sono arrivata alla conclusione che non ci sono dosi precise da seguire, si può solo imparare impastando e reimpastando.
L'uso della farina di grano duro le ha rese più ruvide e quindi credo che continuerò ad usarla in piccola parte, così come la farina gialla mescolata a quella bianca per stendere la sfoglia.


e poi tagliata come vi pare per trasformarla in tagliatelle, pappardelle, ravioli....



2 commenti:

  1. Ciao Marta, piacere di conoscerti! Queste tagliatelle sono veramente perfette...te lo dice un'emiliana doc. ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...